Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Per il CIPE, priorità alle ferrovie

Fondi ad AV/AC ed integrazione dei requisiti di solidità patrimoniale delle Concessionarie autostradali oltre all'approvazione in Project Financing della Roma-Latina

Nelle ultime sedute, degli scorsi 19 Luglio e 2 Agosto, il Comitato ha attribuito a RFI risorse per il finanziamento degli investimenti relativi alla rete infrastrutturale ferroviaria nazionale, autorizzate ai sensi dell’articolo 7-ter, comma 2, del Decreto Legge n° 43/2013.

Immagini

  • L’asse ferroviario Monaco-Verona. Realizzazione delle tratte di accesso
    article_451-img_116
    L’asse ferroviario Monaco-Verona. Realizzazione delle tratte di accesso
  • Il percorso del Terzo Valico
    article_451-img_117
    Il percorso del Terzo Valico
  • L’Autostrada Piacenza-Cremona-Brescia
    article_451-img_118
    L’Autostrada Piacenza-Cremona-Brescia
  • Lavori sull’Autostrada Piacenza-Cremona-Brescia
    article_451-img_119
    Lavori sull’Autostrada Piacenza-Cremona-Brescia

Si tratta specificamente di 802 milioni di Euro per il “Terzo Valico”, di 70 per la Circonvallazione di Trento, sulla linea ferroviaria Fortezza-Verona, e di 328 per il “potenziamento dei nodi, dello standard di interoperabilità dei Corridoi europei e il miglioramento delle prestazioni della rete e dei servizi ferroviari”, di cui 215 a specifici interventi.

Solidità patrimoniale dei Concessionari

Nella seduta del 19 Luglio, il Comitato Interministeriale ha preso alcune decisioni in materia di regolazione economica del settore autostradale. Ha integrato la Delibera n° 39 del 15 Giugno 2007 con una Direttiva riguardante i requisiti di solidità patrimoniale delle Concessionarie.

Il Comitato ha espresso parere favorevole con prescrizioni in merito agli atti aggiuntivi in materia di requisiti di solidità patrimoniale sottoscritti tra ANAS SpA e rispettivamente Ativa SpA, Società di progetto Autostrada Asti-Cuneo SpA, Società Milano Serravalle-Milano Tangenziali SpA, Satap SpA-tronco A4 e Satap SpA-tronco A21.

Il Comitato ha espresso parere favorevole con prescrizioni sullo schema di Convenzione per la gestione dell’Autostrada Piacenza-Cremona-Brescia (A21). La ferrovia Catania-Siracusa e il Terzo Valico Nell’ambito del programma delle infrastrutture strategiche (Legge n° 443/2001), il Comitato ha reiterato il vincolo preordinato all’esproprio sugli immobili interessati dalla realizzazione della velocizzazione della linea ferroviaria Catania-Siracusa, tratta Bicocca-Augusta.

Il Comitato ha disposto anche la proroga delle dichiarazioni di pubblica utilità per la realizzazione della linea ferroviaria Alta Velocità/Alta Capacità Genova-Milano, Terzo Valico, per la ristrutturazione dell’acquedotto molisano centrale, per la tratta Ponte Centesimo-Foligno del Quadrilatero Umbria-Marche, e per il nodo ferroviario di Genova, potenziamento infrastrutturale Genova Voltri-Genova Brignole.

Il Comitato ha poi approvato la variante relativa allo svincolo di Piediluco nell’ambito della Direttrice Civitavecchia-Orte-Terni-Rieti. Infine, ha approvato con prescrizioni il progetto definitivo del lotto 4 della S.S. 260 “Picente”.

Autostrada Roma-Latina

Nella seduta dello scorso 2 Agosto, il CIPE ha autorizzato il progetto definitivo della nuova autostrada in project financing Roma-Latina, e dato parere positivo allo schema di convenzione.

Al momento, l’importo complessivo dell’intervento è pari a 2,7 miliardi: i fondi pubblici a disposizione sono 468 milioni che potranno essere integrati fino al massimo del 40% del costo totale dell’opera; ne mancherebbero dunque circa 600 milioni di Euro.

La decisione del CIPE dovrebbe quindi consentire all’ANAS di proseguire la gara in corso, salvo poi verificare, post aggiudicazione, le risorse pubbliche disponibili e come adeguare il piano finanziario. Il Comitato ha inoltre valutato positivamente con prescrizioni lo schema di convenzione per l’affidamento in concessione delle attività di progettazione, realizzazione e gestione del corridoio intermodale Roma-Latina e del collegamento Cisterna-Valmontone.

Altre decisioni sulla Legge Obiettivo

Sempre nella seduta del 2 Agosto è stato approvato, con prescrizioni, il progetto definitivo dell’“Ampliamento della cava estrattiva di Covo”, facente parte del progetto AV/AC Milano-Verona, la tratta Treviglio-Brescia e il progetto definitivo di tre terminal di interscambio della Metropolitana leggera automatica Metrobus di Brescia (primo lotto funzionale Prealpino-Santa Eufemia); il Comitato ha inoltre assegnato a questo intervento il finanziamento di 7,226 milioni.

Disposta anche la proroga di due anni della dichiarazione di pubblica utilità, del raddoppio ferroviario Bari-Bitetto, di cui alla Delibera CIPE n° 95 del 29 Marzo 2006.

Il Contratto ANAS 2013

In ultimo, parere favorevole del CIPE anche sull’aggiornamento dello schema di Contratto di programma tra Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e ANAS SpA per l’anno 2013 e ha altresì disposto di non dar corso alla Delibera n° 23/2013.

Condividi, , Google Plus, LinkedIn,