Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

La cultura del servizio con investimenti in qualità

La Redazione, accompagnata da un incaricato di CGT, ha fatto visita a un cantiere dell'Impresa Seaf Srl di Bazzano (BO) per vedere all'opera il nuovo rullo tandem CB44B e la finitrice AP300D con rasatore tamper e vibrante. Abbiamo intervistato i Titolari e gli operatori per conoscere le loro impressioni

Nella moderna sede della SEAF Srl di Bazzano, abbiamo chiesto al Titolare, il Sig. Luciano Zanetti, cosa lo abbia convinto ad acquistare l’accoppiata finitrice/rullo Caterpillar.

Immagini

  • Franco Zanetti, Fondatore dell’Azienda di famiglia
    article_8553-img_7360
    Franco Zanetti, Fondatore dell’Azienda di famiglia
  • L’accoppiata finitrice AP300D e rullo tandem CB44B
    article_8553-img_7361
    L’accoppiata finitrice AP300D e rullo tandem CB44B
  • La nuova vibrofinitrice AP300D con ingombri ridotti
    article_8553-img_7362
    La nuova vibrofinitrice AP300D con ingombri ridotti
  • Il rullo tandem vibrante CB44B
    article_8553-img_7363
    Il rullo tandem vibrante CB44B
  • I comandi direttamente dal sedile
    article_8553-img_7364
    I comandi direttamente dal sedile
  • Risultati soddisfacenti per i sistemi vibranti “a sferette”
    article_8553-img_7365
    Risultati soddisfacenti per i sistemi vibranti “a sferette”
  • Tre generazioni a confronto: Franco, Luciano e Federico Zanetti
    article_8553-img_7366
    Tre generazioni a confronto: Franco, Luciano e Federico Zanetti

La risposta è stata immediata: “Prima di tutto ho scelto il marchio del quale conosco i pregi, perché abbiamo avuto – e abbiamo tuttora – pale ed escavatori Caterpillar. Poi ho analizzato le nostre esigenze in funzione dei lavori sui quali siamo più specializzati e conseguentemente, dopo aver ascoltato anche i suggerimenti dei Consulenti Paving di CGT, abbiamo acquistato la finitrice AP300D e il rullo vibrante CB44B. La scelta è stata determinata da un insieme di fattori, ma principalmente dall’affidabilità e dalla qualità dei prodotti e dalla capacità di assistenza continua e di protezione garantita da CGT con un programma completo che prevede, tra le altre cose, il Servizio Prevenzione Guasti attraverso il monitoraggio da remoto con il sistema Vision Link. Lo speciale Programma di Protezione Macchina CGT che abbiamo scelto comprende anche garanzie estese su treno di potenza e idraulico, manutenzioni programmate a 500 ore, analisi dei lubrificanti, rapidità di assistenza e disponibilità dei ricambi in tempi brevi e garantiti”.

Le specializzazioni di SEAF

Abbiamo parlato anche con il Sig. Federico Zanetti, il figlio del Sig. Luciano, per sapere come operi attualmente l’Azienda e in quale ambito sia più attiva: “Eseguiamo prevalentemente opere di urbanizzazione con scavi e interventi di ripristino stradale, canalizzazioni per servizi e fognature commissionati da Enti pubblici sul nostro territorio” – ha riferito il Sig. Federico. “Il 30% circa del lavoro è invece con Clienti privati per realizzare parcheggi e opere specializzate, comunque sempre in ambito edile e stradale. Siamo diversificati offrendo un servizio totale sulle pavimentazioni. Il recente acquisto delle nuove macchine Cat® con un alto rendimento operativo, senza dubbio ci rende competitivi rispetto alla concorrenza perché le macchine con alti livelli di tecnologia ci consentono economie di spesa e conseguentemente maggiori margini di trattativa contrattuale. Il primo passo per la modernizzazione del nostro parco macchine è stato fatto; ora guardiamo con attenzione alla crescita del mercato e alle nuove opportunità di lavoro, considerando lo svecchiamento delle nostre macchine movimento terra senza dimenticare il grande sviluppo tecnologico negli ultimi anni portato avanti da Caterpillar con tutto ciò che ci può offrire”.

La vibrofinitrice

“Prima di scegliere la AP300D, abbiamo provato su alcuni lavori la finitrice AP600D Cat® a noleggio, ma si trattava di un modello troppo grande per noi che, di solito, operiamo su strade urbane o collinari, con curve anche strette, o su piazze. I nostri operatori hanno comunque avuto modo di apprezzare le doti della finitrice e, di conseguenza, è stato più facile passare al modello più piccolo. Ci siamo resi conto che la vibrofinitrice AP300D con ingombri ridotti consente di operare su strade comunali senza interrompere il traffico delle due corsie: e questo è un grande vantaggio, molto apprezzato dalle Amministrazioni Comunali. La grande manovrabilità – basti pensare che il raggio interno di sterzata è di soli 10 cm – su strade strette e in curva è la dote che più abbiamo apprezzato di questa macchina”.

Il posto di comando dell’operatore, molto comodo con doppia guida facilmente posizionabile al di fuori del telaio della macchina, e il pratico pannello di comando scorrevole permettono di aumentare le prestazioni in varie applicazioni. Due stazioni operative scorrevoli garantiscono una visibilità panoramica a 360°. Da evidenziare il comodo tettuccio elettroidraulico regolabile in altezza che agevola il superamento di ostacoli, senza necessità di essere smontato. Passando alla stesa, il flusso dell’asfalto, attraverso il controllo indipendente di ciascuna coclea e di ciascun convogliatore, permette un’alimentazione uniforme davanti al rasatore.

Anche il sistema a quattro sensori contribuisce ad ottenere un’erogazione perfetta della miscela, mentre le coclee reversibili e i convogliatori limitano le fuoriuscite.

Il rullo tandem

Per il rullo tandem vibrante, apparentemente, l’accoppiata può sembrare squilibrata: una finitrice medio/piccola e un rullo forse fin troppo grande. Ma c’è una logica nella scelta, perché soprattutto durante la stagione fredda, quando non si fanno stese d’asfalto, con il CB44B si possono eseguire lavori di compattazione per sottofondi stradali indipendentemente dall’abbinamento con la finitrice.

Il rullo vibrante sta lavorando ininterrottamente da fine Agosto, (periodo della consegna) con risultati veramente ottimi per l’eccellenza dei sistemi vibranti “a sferette”, un brevetto Cat®, che assicurano una frequenza e un’ampiezza in grado di adattarsi facilmente alle condizioni di lavoro per ottenere la densità desiderata con il minor numero di passate. La lubrificazione in bagno d’olio, inoltre, garantisce una lunga durata dei cuscinetti della massa eccentrica. Da sottolineare l’utilità del sistema di irrorazione dell’acqua a due pompe, utilizzate in modo alternato a seconda della direzione di marcia, che, oltre a garantire un ciclo controllato, aumenta la durata delle pompe e permette di lavorare anche nel caso in cui una non dovesse funzionare.

La struttura di Consulenza e Assistenza Paving di CGT
La consulenza iniziale e la consegna con Delivery Manager

CGT cura ogni fase del processo decisionale dei Clienti, dalla consulenza iniziale sull’opportunità di acquistare nuovo, usato o noleggiare, alla scelta del modello più adatto per le proprie esigenze (vedi il caso di SEAF) fino alla scelta vera e propria, anche con demo dedicate o noleggio (come la prova dell’AP600 di SEAF), e alla consegna, curata nei minimi particolari da un “Delivery Manager”, un Tecnico esperto che fa anche un training sul campo per illustrare al meglio il funzionamento della macchina e sfruttarne da subito la produttività.

Il Consulente e il Pronto Intervento Paving

CGT, dopo aver ascoltato la voce dei Clienti, ha rivisto la propria struttura di Assistenza Paving, rendendola molto più veloce ed efficiente. Oggi il Cliente può chiamare un numero unico di “Pronto Intervento Paving” e avere un riscontro immediato di un Consulente, un Professionista con lunga esperienza nei lavori stradali che fornisce una prima diagnosi telefonica. Quindi, in base alle esigenze, mette a disposizione del Cliente uno Specialista tecnico di applicazione o uno Specialista tecnico di prodotto che lo possono aiutare a superare piccoli contrattempi e lavorare con la massima efficienza; oppure, se necessario, dispone subito l’intervento di un Tecnico specializzato e dedicato alle macchine stradali.

Le esperienze sul cantiere degli operatori

La caratteristica che prima tra tutte balza all’occhio sulla AP300D è la sua eccezionale manovrabilità.