Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Silenzio, si gira!

“Silenzio” perché la vibrofinitrice gommata Volvo P6870C ABG vista in cantiere pensavamo fosse spenta, invece stava stendendo 9 cm di binder per una larghezza di 5 m. “Si gira” perché ha un corto raggio di sterzata, quindi una grande manovrabilità

La Redazione, invitata dalla Volvo CE Italia, ha fatto visita a un cantiere in cui una nuova vibrofinitrice gommata Volvo P6870C ABG (si veda “S&A” n° 117 Maggio/Giugno 2016), recentemente acquistata dalla Calcestruzzi Corradini SpA di Sal­vaterra di Casalgrande (RE), stava pavimentando un piazzale da 8.000 m2 in un’acciaieria.

Cenni storici

Accompagnati dal Sig. Massimo Bocelli, Titolare della BM Macchine Movimento Terra Srl – rappresentante di zona di Volvo CE Italia -, siamo stati accolti dal Sig. Agostino Salardi, Direttore Tecnico della Calcestruzzi Corradini SpA. Quest’ultima, fondata nel lontano 1940 dal Cav. Angelo Cor­radini, produceva in origine esclusivamente prodotti lapidei, mentre oggi è affermata anche grazie a qualificati interventi di lavori stradali e opere urbanistiche.

Sul cantiere

Dopo una accurata stabilizzazione a calce e cemento e successi­va compattazione dello strato portante del piazzale, la vibrofini­trice Volvo stava stendendo materiale con spessore di 9 cm per successive fasce da 5 m, tratti brevi di binder d’asfalto prodotto direttamente dai vicini impianti. La tecnica di stesa utilizzata era dettata dalla frequente presenza di chiusini e pozzetti dei sottoservizi all’acciaieria che obbligava­no a rallentamenti e riprese del lavoro, quindi un carico discon­tinuo di materiale in tramoggia, che rimaneva con le paratie laterali chiuse a tutto vantaggio della visibilità attorno agli osta­coli, una chiara visione del campo di lavoro anche per il sedile velocemente traslabile verso il bordo esterno della macchina. Nonostante le ripartenze, sulla superficie finita dai banchi di stesa era garantito un mantello uniforme e omogeneo grazie alle sospensioni auto­livellanti per la miglior trazione possibile e per le coclee con rotazione automatica reversibile, per evitate eccessiva pressione di materiale prima del banco ed ec­cessivo accumulo.

  • Da sinistra: Massimo Bocelli, Titolare della BM Macchine Movimento Terra Srl e Agostino Salardi, Direttore Tecnico della Calcestruzzi Corradini SpA
    Da sinistra: Massimo Bocelli, Titolare della BM Macchine Movimento Terra Srl e Agostino Salardi, Direttore Tecnico della Calcestruzzi Corradini SpA
    Da sinistra: Massimo Bocelli, Titolare della BM Macchine Movimento Terra Srl e Agostino Salardi, Direttore Tecnico della Calcestruzzi Corradini SpA
  • La vibrofinitrice gommata Volvo P6870C ABG
    La vibrofinitrice gommata Volvo P6870C ABG
    La vibrofinitrice gommata Volvo P6870C ABG
  • L’ottima qualità di stesa assicurata dalla Volvo P6870C ABG
    L’ottima qualità di stesa assicurata dalla Volvo P6870C ABG
    L’ottima qualità di stesa assicurata dalla Volvo P6870C ABG
  • La Volvo P6870C ABG è equipaggiata di un esclusivo sistema di sospensioni idrauliche autolivellanti
    La Volvo P6870C ABG è equipaggiata di un esclusivo sistema di sospensioni idrauliche autolivellanti
    La Volvo P6870C ABG è equipaggiata di un esclusivo sistema di sospensioni idrauliche autolivellanti
  • Il banco Variomatic Volvo
    Il banco Variomatic Volvo
    Il banco Variomatic Volvo
  • I banchi Variomatic Volvo sono dotati di impianto di riscaldamento a tre circuiti in grado di riscaldare rapidamente il banco in tutta la sua lunghezza in maniera omogenea
    I banchi Variomatic Volvo sono dotati di impianto di riscaldamento a tre circuiti in grado di riscaldare rapidamente il banco in tutta la sua lunghezza in maniera omogenea
    I banchi Variomatic Volvo sono dotati di impianto di riscaldamento a tre circuiti in grado di riscaldare rapidamente il banco in tutta la sua lunghezza in maniera omogenea
  • I banchi Variomatic Volvo, robusti ed estensibili, garantiscono pavimentazioni precise ed uniformi
    I banchi Variomatic Volvo, robusti ed estensibili, garantiscono pavimentazioni precise ed uniformi
    I banchi Variomatic Volvo, robusti ed estensibili, garantiscono pavimentazioni precise ed uniformi
  • La vibrofinitrice gommata Volvo P6870C ABG in fase di stesa
    La vibrofinitrice gommata Volvo P6870C ABG in fase di stesa
    La vibrofinitrice gommata Volvo P6870C ABG in fase di stesa
  • La pala gommata e il dumper Volvo all’opera
    La pala gommata e il dumper Volvo all’opera
    La pala gommata e il dumper Volvo all’opera
  • La centrale di betonaggio
    La centrale di betonaggio
    La centrale di betonaggio
  • Una veduta d’insieme degli impianti a Salvaterra di Casalgrande (RE)
    Una veduta d’insieme degli impianti a Salvaterra di Casalgrande (RE)
    Una veduta d’insieme degli impianti a Salvaterra di Casalgrande (RE)
  • La sede della BM Macchine
    La sede della BM Macchine
    La sede della BM Macchine

Siamo rimasti favore­volmente impressiona­ti dalla serenità degli operatori che parlavano tra loro senza alzare la voce come siamo abi­tuati a sentire su analo­ghi cantieri: la modalità Smart Power adottata dalla Volvo su queste macchine diminuisce notevolmente il livello di rumorosità, e come ci ha riferito soddisfatto il Sig. Salardi, addirittura 4 dB in meno rispetto ad altri modelli. Gli operatori a fine giornata sono meno affaticati e il lavoro viene di conseguenza eseguito con maggiore attenzione a vantaggio della qualità di stesa. Anche gli operatori al banco con piccole regolazioni migliorano l’opera. Abbiamo appreso che l’operatore alla consolle centrale di comando aveva avuto incarico da pochi giorni di essere alla guida della Volvo P6870C ABG: era la prima volta che si trova­va su una vibrofinitrice. Il sistema elettronico di gestione EPM guida l’operatore con semplici istruzioni passo-passo per tutte le funzioni operative, l’assistenza continua delle prime fasi di avvio da parte di Tecnici Volvo e del Sig. Bocelli rappresen­tante Volvo di zona, hanno fatto il resto. Un lavoro di stesa accurato del binder e una finitura successiva con spruzzatura di mano d’attacco di emulsione bituminosa e sabbia fine sono stati il completamento della pavimentazione del piazzale.