Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Attrezzature all’opera sulle infrastrutture europee

Dalla Croazia la conferma che le macchine e le attrezzature Seppi M. sono la scelta giusta anche in questa parte d'Europa

Di recente la Società Seppi M. ha collaborato con due Aziende croate particolarmente intraprendenti che operano – conto terzi – sulle infrastrutture del Paese.

Immagini

  • Il parco delle attrezzature Seppi M. presso la Hidrogradnja in Croazia
    article_8360-img_6967
    Il parco delle attrezzature Seppi M. presso la Hidrogradnja in Croazia
  • La trinciatrice SMWA k su un trattore Reform
    article_8360-img_6968
    La trinciatrice SMWA k su un trattore Reform
  • La trinciatrice laterale SAV 275
    article_8360-img_6969
    La trinciatrice laterale SAV 275
  • Le trinciatrici SAV e SMO fh in fase di manutenzione del canale
    article_8360-img_6970
    Le trinciatrici SAV e SMO fh in fase di manutenzione del canale
  • Zvonko Šimunović, Responsabile della Presoflex, con l’operatore
    article_8360-img_6971
    Zvonko Šimunović, Responsabile della Presoflex, con l’operatore

Durante il viaggio nell’entroterra croato, i Tecnici Seppi si sono resi conto di quanto stia crescendo in fretta il Paese e di quanto lavoro vi sia da fare. Negli ultimi anni sono infatti nate alcune importanti Aziende che si occupano di manutenzione ambientale. Due di queste, che operano nella parte orientale della Croazia, sono la Hidrogradnja d.o.o. e la Presoflex Gradnja d.o.o.. La Hidrogradnja è una grande Azienda, con sede a Osijek vicino al fiume Drava.

Si occupa del mantenimento del carattere naturale del fiume e della creazione e della manutenzione di canali e di sistemi d’irrigazione. Ha un parco macchine molto esteso che spazia da piccoli trattori per la manutenzione stradale (tipo Reform) a trattori di media potenza (tipo Case) per arrivare a escavatori, pale gommate e cingolate e attrezzature di diverse Case Costruttrici. Tra le attrezzature di proprietà vi sono vari modelli di trinciatrici a marchio Seppi M..

Le trinciatrici SMWA K al lavoro per la manutenzione di bordi stradali e spazi verdi

In qualità di Costruttore, per la Seppi è stato motivo di grande soddisfazione vedere e sentire che con le trinciatrici il Cliente fosse riuscito ad ultimare i lavori senza nessun problema e in anticipo sui tempi previsti. Le trinciatrici sono state appositamente configurate per i trattori Reform, configurazione estremamente duttile. Uno dei Responsabili della Hidrogradnja Osijek ha confermato che le caratteristiche tecniche di queste attrezzature hanno risposto a tutte le esigenze.

Si tratta, tra l’altro, di caratteristiche di tutto rispetto tra cui il cofano anteriore apribile per ottimizzare e semplificare il taglio degli arbusti e dell’erba alta, il baricentro molto vicino al trattore per una maggiore agilità nei terreni di forte pendenza, la possibilità di cambiare il senso di rotazione del rotore migliorando il taglio di piante molto alte. Non ultimo, il sistema di sicurezza Stopsafe™ che impedisce l’uso della trinciatrice in modo improprio, un risultato ottimale messo a segno dopo tanti anni di sviluppo e in collaborazione con i Clienti.

Il trattore Steyr Profi Classic 4110 con la SAV 275 e la SMO fh 250

Il viaggio è proseguito fino a Požega, a circa 100 km di distanza con l’obiettivo di raggiungere la sede della Società Presoflex Gradnja d.o.o. e vedere in azione un trattore Steyr Profi Classic 4110 con la combinazione di due macchine Seppi M. – la SAV 275 e la SMO fh 250 – da poco acquistate. Il trattore Steyr era al lavoro per la manutenzione di una strada e per la bonifica di canali e sistemi di irrigazione. La Ditta Presoflex si occupa di vari progetti di costruzione e di manutenzione conto Terzi.

Con un parco di più di 50 macchine di vario genere, si occupa di qualunque cantiere nel settore della bonifica dei fiumi per Acque Croate e della manutenzione continua delle infrastrutture. I contratti quadriennali acquisiti tramite appalti pubblici impegneranno tutte le macchine – tra cui le Seppi M. – in una articolata serie di lavori. Nello specifico, nel controllo della crescita della vegetazione, indispensabile per il buon funzionamento dei canali, verranno utilizzate le trinciatrici SMO fh 250 e SAV 275. Entrambe lavoreranno simultaneamente sullo stesso trattore Steyr Profi Classic 4110 della potenza aumentata di 140 CV. La trinciatrice anteriore SMO fh 250 tratta il terreno davanti al trattore creando un “tappeto” pulito della larghezza di 2,5 m. Questa attrezzatura è molto robusta e capace di trinciare erba e ramaglia fino a 7 cm di diametro. Dispone inoltre di uno spostamento laterale idraulico di 28 cm per un miglior adattamento della trinciatrice durante le manovre. Sul retro del trattore è invece applicata la trincia laterale SAV, una delle più robuste di questo tipo che raggiunge la più estesa larghezza di lavoro della sua categoria, cioè 2,75 m. La SAV viene allestita con un rotore forestale capace di trinciare anche 12 cm di diametro. La sua capacità di adattarsi alle pendenze dei terreni, che vanno da –65° a +90° grazie a un comando idraulico e l’estensione laterale (sempre idraulica), la rende ottimale per questo tipo di interventi.

La qualità del taglio è garantita da un robusto rotore con martelli di massima resistenza in acciaio forgiato e temperato e dal sistema di controlame. L’area trattata complessivamente dalle due trinciatrici arriva a 5,25 cm. Lavorando a una velocità di avanzamento di 3,5-6 km/ora, la produttività di lavoro è di circa 35.000 m2. Le trinciatrici richiedono una minima manutenzione garantendo inoltre un minimo consumo dei particolari soggetti all’usura. Massima soddisfazione è stata anche confermata dal Sig. Zvonko Šimunovi?, uno dei Responsabili della Presoflex.