Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Produttività ai vertici

La nuova pala gommata WA470-7 di Komatsu, una macchina che a comfort, prestazioni e produttività estremamente elevati associa la vantaggiosa riduzione dei consumi

article_4498-img_1582

New entry all’interno della già nota Serie 7 delle pale gommate Komatsu, questa macchina deve l’evidente abbattimento dei consumi (come tutte le pale gommate Serie 7, garantisce rispetto ai precedenti modelli Serie 6 consumi inferiori addirittura del 10%) al nuovo motore Komatsu certificato in base alle Normative EU Stage IIIB ed EPA Tier 4 Interim, nonché ad altre svariate ed evolute tecnologie.

Immagini

  • La nuova pala gommata articolata WA470-7
    article_4498-img_1583
    La nuova pala gommata articolata WA470-7
  • La nuova pala gommata Komatsu è dotata di innovative soluzioni tecnologiche per il Cliente
    article_4498-img_1584
    La nuova pala gommata Komatsu è dotata di innovative soluzioni tecnologiche per il Cliente
  • L’innovativa ed ergonomica cabina Space CAB
    article_4498-img_1585
    L’innovativa ed ergonomica cabina Space CAB
  • La nuova WA470-7 presenta il sistema satellitare Komtrax™, qui in versione avanzata
    article_4498-img_1586
    La nuova WA470-7 presenta il sistema satellitare Komtrax™, qui in versione avanzata
  • Con una potenza netta di 272 CV (203 kW), la WA470-7 presenta un motore Komatsu SAA6D125E - 6 certificato Stage IIIB / EPA Tier 4 Interim (S3B), dotato di filtro per il particolato KDPF a rigenerazione completamente automatica
    article_4498-img_1587
    Con una potenza netta di 272 CV (203 kW), la WA470-7 presenta un motore Komatsu SAA6D125E - 6 certificato Stage IIIB / EPA Tier 4 Interim (S3B), dotato di filtro per il particolato KDPF a rigenerazione completamente automatica

Tra quest’ultime, è da citare senz’altro il sistema Komatsu Smart Loader Logic (KSLL), grazie al quale la coppia del motore è automaticamente e costantemente ottimizzata in modo da ottenere sempre il minor consumo di carburante in tutte le situazioni, senza compromettere la produttività. Fornendo costantemente la coppia del motore ottimale per l’operazione richiesta, il KSLL permette una riduzione di carburante del motore senza perdita di prestazioni, diminuendo la coppia quando non è necessaria, ad esempio durante la fase di ritorno dopo lo scarico benna su un camion, oppure durante gli spostamenti in piano a benna vuota.

Si riducono i consumi

Sono inoltre da menzionare, ai fini della riduzione dei consumi, le nuove pompe con maggior portata e rendimento che, controllate elettronicamente dal sistema Smart Loader Logic, permettono di mantenere sempre la miglior combinazione di portata e giri motore, al fine di ridurre il consumo di carburante; il sistema di spegnimento automatico temporizzato al minimo dei giri che inserisce automaticamente il freno di parcheggio e il bloccaggio delle attrezzature dopo un determinato periodo (se questa funzione è attivata per un lasso temporale, che è possibile settare tra i 3 e i 60 minuti, la macchina si spegne); il pedale acceleratore “intelligente” che gestisce automaticamente i momenti del cambio marcia anticipando le esigenze dettate dal carico di lavoro; la Guida Eco che, sul monitor in cabina, offre all’operatore utili suggerimenti per migliorare l’efficienza operativa della macchina. Infine, è da ricordare il convertitore di grande capacità con lock-up (di Serie, attivo dalla seconda fino alla quarta marcia) che consente di ridurre il consumo di carburante e migliorare la produttività grazie a maggiori accelerazioni, velocità massima più elevata e maggior velocità in salita.

La migliore accelerazione, unita alla maggior velocità in salita, facilita il passaggio alle marce superiori, caratteristica utile anche nelle operazioni di movimentazione di materiale.

Stabilità senza pari

Con una potenza di 204 kW e un peso operativo di circa 24 t, la pala gommata WA470-7 è caratterizzata da una carreggiata di ben 2.300 mm e da un passo di 3.450 mm, dimensioni tali da assicurare alla macchina una stabilità senza pari, idonea ad affrontare, senza eccessivi rischi in termini di caduta di materiale, terreni ostici e sconnessi, come cicli veloci di carico e trasporto. 

Con un angolo di sterzata di 40º su entrambi i lati, la WA470-7 è inoltre semplice da manovrare anche negli spazi ristretti e garantisce cicli di lavoro più rapidi. Ideale per un elevato numero di applicazioni, questa macchina assicura poi una forza di strappo straordinaria ed eccellenti prestazioni, anche con pendenze elevate o su rampe. Dotata di un robusto caricatore frontale che determina l’eccezionale altezza di scarico di 3.010 mm con uno sbraccio di 1.315 mm (valori con benna da 4,25 m³, misurati al tagliente), la nuova pala gommata può eseguire velocemente e in assoluta tranquillità il carico di alimentatori o di camion a sponde alte.

Una cabina… Space!

Affidabile e in grado di garantire una rumorosità eccezionalmente bassa, questa macchina monta l’innovativa ed ergonomica cabina Space CAB che presenta un avanzato monitor 7 pollici LCD TFT a colori. Personalizzabile e con 25 lingue selezionabili, questo monitor permette all’operatore di modificare impostazioni quali l’arresto automatico del motore o l’intervallo di inversione automatica della ventola, nonché di controllare i dati operativi quali il tempo di lavoro, di monitorare il livello di fuliggine nel KDPF o di controllare quanto tempo manchi alla successiva manutenzione programmata. La cabina è dotata inoltre di movimento della consolle integrata al sedile con sospensione automatica e di leve a controllo elettronico proporzionale EPC (ideali per le applicazioni di movimento terra, che garantiscono estrema semplicità nella gestione delle attrezzature e sono posizionate, come il selettore F-N-R, in una console a destra completamente ridisegnata). 

Estremamente performante anche in termini di sicurezza, la cabina rops/fops presenta un interruttore secondario d’emergenza, la videocamera posteriore con monitor dedicato a colori (ad alta risoluzione, è montato sul lato destro della console frontale) in grado di ridurre i rischi di collisione, nonché il vetro anteriore ribassato e la plancia ridisegnata per migliorare la visibilità.

In cabina, sono inoltre ora presenti un ingresso ausiliario, utile ad esempio per collegare un lettore MP3, e due prese a 12 V. 

Potente e prestazionalmente evoluta, la nuova WA470-7 presenta il sistema satellitare Komtrax™, in versione avanzata: su questa macchina il sistema – che invia le informazioni operative a un sitoWeb utilizzando un sistema wireless – è provvisto infatti di una serie di importanti funzioni aggiuntive ai fini di una gestione sempre migliore della macchina, quali report molto utili sul consumo di carburante, sulle ore e le tipologie di utilizzo della macchina, sull’ubicazione di quest’ultima, nonché sulla sua manutenzione. 

Inoltre, Komtrax™offre qui anche informazioni sulla rigenerazione del filtro KDPF di cui è dotato il motore (che è in grado di catturare più del 90% di particolato e necessita di una rigenerazione attiva automatica di breve durata e molto più dilazionata rispetto alla media di mercato) con l’obiettivo di mantenere la macchina nelle migliori condizioni operative.

Il sistema di monitoraggio della flotta Komtrax™ semplifica la gestione della disponibilità dellamacchina, riduce il rischio di furti, consente la diagnosi remota da parte dell’assistenza tecnica e fornisce ulteriori informazioni utili per incrementare l’efficienza aziendale e la produttività del lavoro. Caratterizzata da un agile accesso ai componenti al fine di ridurre i tempi di inattività, laWA470-7 presenta nuovi radiatori a maglie larghe contraddistinti da una maggiore capacità di raffreddamento, nonché una ventola idraulica che ha la funzione di inversione automatica standard per migliorare le operazioni di pulizia.

La macchina è inoltre equipaggiata con l’esclusivo sistema Komatsu Management System Monitoring (EMMS), che permette funzionalità diagnostiche avanzate per fornire all’operatore e ai tecnici un monitoraggio più ampio e più velocità nella risoluzione di eventuali problemi.

Il sistema EMMS controlla costantemente tutti i sistemi critici e gestisce gli avvisi per la pianificazione degli intervalli di manutenzione.

Le funzioni di diagnostica permettono inoltre di minimizzare i tempi di diagnostica e riparazione.