Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Farringdon Station nel cuore di Londra

Un sistema di impermeabilizzazione avanzato per la nuova stazione della Capitale britannica

Crossrail è uno dei progetti più grandi d’Europa degli ultimi anni, con un costo complessivo di circa 20,5 miliardi di Euro e 10.000 persone impiegate nella costruzione del progetto in oltre 40 diversi cantieri. Il progetto ha lo scopo di potenziare il trasporto ferroviario da e per il distretto economico di Londra, incrementando di un milione e mezzo di passeggeri la capacità giornaliera di afflusso alla City con un tempo medio di percorrenza del tragitto di soli 45 minuti. I lavori, iniziati nel 2009, termineranno nel 2018, per restituire ai cittadini londinesi 118 km di linea ferroviaria che collegherà Reading e Heathrow (a Ovest) a Shenfield e Abbeywood (a Est).

L’imponente progetto prevede 21 km di gallerie a doppia canna e dieci nuove stazioni sotto la superficie della Capitale britannica. Nell’ottica di un progetto così imponente, garantire l’impermeabilità di una stazione metropolitana è di fondamentale importanza soprattutto se si considera la vita utile di un’infrastruttura di questo tipo. Crossrail Ltd., Filiale interamente controllata dalla Società Transport for London e Committente dell’opera fissava a 120 anni l’aspettativa di vita della stazione di Farringdon. Per questa ragione, sia i materiali impiegati per l’impermeabilizzazione che il sistema stesso devono essere progettati per garantire l’impermeabilità della struttura a lungo termine limitando i costi di manutenzione e post-intervento.

  • Farringdon Station è una fermata “chiave” nel cuore della City di Londra, situata a 25 m sotto il livello stradale, nodo di scambio tra le linee ferroviarie di Thameslink e Crossrail con la metropolitana della città
    Farringdon Station è una fermata “chiave” nel cuore della City di Londra, situata a 25 m sotto il livello stradale, nodo di scambio tra le linee ferroviarie di Thameslink e Crossrail con la metropolitana della città
    Farringdon Station è una fermata “chiave” nel cuore della City di Londra, situata a 25 m sotto il livello stradale, nodo di scambio tra le linee ferroviarie di Thameslink e Crossrail con la metropolitana della città
  • La planimetria della galleria di Farringdon
    La planimetria della galleria di Farringdon
    La planimetria della galleria di Farringdon
  • Il tunnel di base della stazione di Farringdon
    Il tunnel di base della stazione di Farringdon
    Il tunnel di base della stazione di Farringdon
  • La compartimentazione dell’arco rovescio del tunnel di base della stazione di Farringdon
    La compartimentazione dell’arco rovescio del tunnel di base della stazione di Farringdon
    La compartimentazione dell’arco rovescio del tunnel di base della stazione di Farringdon

L’attenta analisi di quest’ultimi diventa quanto mai importante se si considerano la strategicità dell’opera e gli eventuali costi legati a un’eventuale interruzione del servizio della struttura, parte integrante di un imponente sistema di trasporto pubblico. Occorre altresì sottolineare l’importanza che il sistema di impermeabilizzazione ricopre per l’opera a fronte dell’incidenza (minima) del costo della sua realizzazione sull’importo totale dei lavori. Londra è una città leader nel mondo nel campo delle infrastrutture sotterranee: basti pensare che, proprio qui, nel 1863 nasceva la prima linea metropolitana che collegava – e tutt’ora collega – le stazioni di Paddington e Farringdon.

Con oltre 150 anni di esperienza alle spalle, è il banco di prova per eccellenza per proporre soluzioni di successo. Raccogliendo questa sfida, Mapei ha messo a punto i materiali e il sistema che potessero soddisfare tutti i requisiti prestazionali e di longevità richiesti dalla Committenza, promuovendo importanti sinergie tra tutte le parti, facendosi parte attiva per la soluzione delle criticità e supportando quindi in maniera costante in cantiere Installatore e General Contractor.