Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Farringdon Station nel cuore di Londra

Un sistema di impermeabilizzazione avanzato per la nuova stazione della Capitale britannica

Installazione e controlli di qualità

L’installazione del sistema di impermeabilizzazione, iniziata nel Novembre del 2014 e terminata nell’Aprile 2016, ha coperto una superficie di circa 35.000 m2 toccando una punta di produzione massima di 289 m2/giorno. Al fine di garantire l’elevato livello di qualità richiesto dalla Committenza e affiancare applicatore/Impresa durante le fasi più critiche dell’installazione del sistema di impermeabilizzazione, Mapei ha assicurato, tramite la Divisione UTT (l’Underground Technology Team dedicato alle opere in sotterraneo), un costante supporto tecnico durante tutte le operazioni di applicazione della membrana ma anche in fase di valutazione preliminare del supporto e di collaudo del sistema (ispezioni visive, test di controllo manuale e pneumatico di tutte le saldature).

Conclusioni

Il sistema di impermeabilizzazione di una struttura ha un’incidenza minima sui costi totali della stessa mentre il costo di eventuali interventi di ripristino a valle delle operazioni di costruzione dell’opera può rivelarsi estremamente elevato e incide in maniera non trascurabile sui costi e i tempi finali di realizzazione del manufatto. Considerazioni tanto più valide e attuali se si parla di infrastrutture strategiche come tunnel e stazioni metropolitane, interessate da un flusso giornaliero di decine di migliaia di utenti, vere e proprie arterie e centri nevralgici del sistema di trasporto urbano e extraurbano.

È pertanto di fondamentale importanza, oltre all’installazione, un’adeguata progettazione del sistema di impermeabilizzazione che, come per le altre parti della struttura, tenga conto delle condizioni al contorno (in fase di costruzione e di esercizio) della struttura e della vita utile della stessa. Le opere in sotterraneo sono per loro natura fisiologicamente diverse l’una dall’altra ed è per questa ragione che il sistema di impermeabilizzazione va studiato e progettato “ad hoc” per ciascun progetto, individuando tutte le soluzioni per ogni specifica criticità.

La stazione di Farringdon è un esempio di risultato finale pienamente positivo in termini di qualità e di processo (progettazione, costruzione e collaudo) che porta alla realizzazione del migliore sistema di impermeabilizzazione, con le dovute e necessarie valutazioni in termini di costi e benefici. Mapei con la sua Divisione UTT si è fatta parte attiva di questo processo individuando criticità e soluzioni, mettendo a disposizione dell’Impresa e dell’Installatore le sue conoscenze e risorse (ricerca e sviluppo).