Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Infrastrutture, Sorte: da Cipe impulso alle nostre grandi opere

“Un Primo maggio di lavoro per la Regione Lombardia. Abbiamo partecipato alla riunione del Cipe, col premier Matteo Renzi, per sostenere gli interessi dei lombardi”. Lo ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte, commentando il lavoro fatto in sede Cipe, a Roma.

CONNESSIONE BREBEMI-A4 – “Provvedimenti d’importanza vitale per la mobilità e lo sviluppo – ha proseguito Sorte – a partire dall’ultimo miglio per collegare la Brebemi all’A4”. Infatti il Cipe ha disposto la proroga di due anni della dichiarazione di pubblica utilità della Brebemi proprio per completare l’esecuzione delle attività espropriative. Ma ha anche approvato il progetto definitivo di variante della Interconnessione tra la A35 (Brebemi) e la A4 (Autostrada Torino-Milano-Venezia-Trieste) del valore di circa 40 milioni.

BUONE NOTIZIE ANCHE PER METRO BRESCIA – Non basta, nella stessa riunione Cipe, sono stati approvati i progetti definitivi per il completamento della Metropolitana leggera automatica Metrobus di Brescia, nel tratto Prealpino-S.Eufemia, che includono il sottopasso ferrovia-stazione metropolitana, con l’assegnazione definitiva di un finanziamento di 6 milioni di euro. Il Comitato ha reiterato il vincolo all’esproprio sugli immobili interessati dalla realizzazione della Linea ferroviaria Alta Velocità/Alta Capacità Milano – Verona, tratta Brescia – Verona. La tratta Brescia-Verona prevede circa 73 km di lunghezza, 2 interconnessioni con la linea esistente e ulteriori 10 km di attraversamento urbano. Il Cipe si è impegnato a effettuare un lavoro di confronto con Regione e Comuni per migliorare il progetto predisposto da Rfi. Il costo dell’opera e’ di circa 4 miliardi di euro.

IMPULSO ALLA CRESCITA ECONOMICA – “Provvedimenti d’importanza strategica per la Lombardia – ha concluso Sorte – che la Regione ha deciso di attuare con l’obiettivo di garantire quella crescita economica necessaria all’insieme della comunità”.