Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Sistemi integrati di infomobilità

Un framework metodologico basato sugli ITS per colmare il gap attualmente esistente per i servizi di trasporto collettivo dell’utenza

Uno degli indicatori più efficaci per la valutazione dello stato di progresso e di benessere di un Paese è la condizione in cui versa il suo sistema di trasporto. Il nostro Paese, in particolare per la sua particolare collocazione e morfologia geografica, non può assolutamente prescindere dall’essere dotato di un sistema di trasporto urbano ed extraurbano efficiente. Il contributo degli Autori tende a colmare il gap attualmente esistente in molti contesti territoriali in cui i servizi di trasporto collettivo manifestano carenza di efficaci sistemi di informazione all’utenza. La sostenibilità nell’ambito dei trasporti costituisce oggi un argomento di crescente interesse per numerosi aspetti, dai costi e dalla disponibilità di approvvigionamento alla crescita economica e alla salute pubblica.

  • Un esempio di infomobilità
    Un esempio di infomobilità
    Un esempio di infomobilità
  • L’architettura della piattaforma
    L’architettura della piattaforma
    L’architettura della piattaforma

Si tratta di ripensare i sistemi di trasporto attuali, promuovendo l’intermodalità e incoraggiando l’uso di più efficienti modalità di trasporto. La sfida principale è quella di attenuare l’impatto negativo della congestione urbana, generato dall’utilizzo massivo del mezzo privato per gli spostamenti. L’informazione rappresenta una delle misure più incisive e, al contempo, meno onerosa per incentivare l’uso dei mezzi pubblici e consentire agli utenti di ottimizzare i propri spostamenti con combinazioni efficienti dei vari modi di trasporto. Lo sviluppo dei Sistemi di Trasporto Intelligenti (Intelligent Transport Systems – ITS), generato dall’evoluzione delle Tecnologie per l’Informazione e la Comunicazione (ICT) applicata ai trasporti, favorisce lo sviluppo di servizi di infomobilità pervasivi e sempre più avanzati.